D’orti e d’arti…

Home  /  Eventi e News  /  Arte  /  D’orti e d’arti…

domenica 6 giugno 2010 presso il Museo Guatelli.

Nell’ambito del progetto A SCUOLA DI BIODIVERSITA’, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e promosso dal Parco Boschi di Carrega in collaborazione con altri Enti del territorio parmense, il Parco, con la collaborazione della Fondazione Museo Ettore Guatelli e dell’Associazione culturale Il Melorosa, è promotore di una iniziativa sul tema degli Orti, come spazi creativi e di socializzazione, oltre che come luoghi dell’agrobiodiversità.  L’evento si inserisce inoltre all’interno di una serie di iniziative proposte dalla Fondazione Museo Guatelli finalizzate a celebrare il decennale della scomparsa di Ettore Guatelli.

Questa iniziativa, rivolta nella sua prima fase alle classi delle scuole primarie di Fornovo T., e dal titolo “D’orti e d’arti..” si propone di valorizzare lo spazio dell’orto nella sua valenza più strettamente antropologica come luogo della creatività e dell’ingegno umano, rintracciando in questo i segni della nostra cultura attraverso i saperi, i proverbi, i modi di dire e le esperienze umane che in questo spazio prendono forma.

A conclusione del progetto, è prevista una giornata di festa per domenica 6 giugno presso il Museo Guatelli aperta a tutta la cittadinanza nel corso della quale sarà allestita, grazie alla collaborazione di chiunque vorrà partecipare, una mostra d’arte sul tema dell’orto.

La partecipazione alla mostra, libera e aperta a tutti, prevede l’esposizione di immagini fotografiche, postazioni, allestimenti dedicati all’orto predisposti dagli stessi partecipanti presso gli spazi esterni del museo, utilizzando qualsiasi supporto a loro più congeniale (alberi, cassette della frutta, scale di legno…).

Vi inviatiamo pertanto a prendere visione del bando e ad inviare la scheda di partecipazione ai recapiti segnali

Nel corso del pomeriggio sono inoltre previsti un laboratorio sulla costruzione di spaventapasseri a cura di Marco Zanelli,  visite guidate gratuite al Museo e spazio di ristoro con torta fritta e salume.

In serata, per tutti, “D’orti dancing”, musica e balli popolari  intorno agli orti.

SEGUICI SU
Immagini di Mauro Davoli, Paolo Candelari  -  Testi di Mario Turci, Pietro Clemente, Jessica Anelli, Francesca Fornaciari
© 2011-2021 Fondazione Museo Ettore Guatelli. Tutti i diritti riservati.  Privacy policy  -  Cookie policy