Ogni cenere è polline. Arte tra tradizione e avanguardia al Museo Guatelli dal 26 settembre al 10 ottobre

Home  /  Blog ed Eventi  /  Arte  /  Ogni cenere è polline. Arte tra tradizione e avanguardia al Museo Guatelli dal 26 settembre al 10 ottobre

Il Museo Guatelli come luogo di costellazioni espressive e riflessioni critiche

Dal 26 settembre al 10 ottobre tre incontriconversazione a cura di Eles Iotti alla Fondazione Museo Ettore Guatelli di Ozzano Taro.

In occasione della giornata del contemporaneo, iniziativa promossa da AMACI (Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani) e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali finalizzata alla valorizzazione dell’arte contemporanea in Italia, la Fondazione Museo Ettore Guatelli in collaborazione con Eles Iotti, nota storica dell’arte, propone al pubblico un ciclo di tre incontri e l’inaugurazione della mostra di Dario Rossi, il tutto finalizzato alla scoperta di alcune delle poetiche artistiche del ‘900.

Considerando la ricerca artistica come continuo rinnovamento dell’esistente e il Museo Guatelli come luogo di identità plurali si individueranno all’interno di esso oggetti e trame in grado di suggerire chiavi interpretative e spunti di approfondimento critico per portare il pubblico ad uno “sguardo laterale” e conquistarlo con un occhio più sicuro e meno ingenuo al piacere dell’arte moderna.

L’idea è quella di guidare i presenti in una esplorazione visiva aperta alle sollecitazioni e provocazioni che provengono dalle opere e dal sistema semantico ed estetico del Museo stesso per portarli a riflettere su ciò che sta dietro all’immediato visibile e intorno ai linguaggi espressivi di alcune avanguardie artistiche del XX secolo.

Da sempre l’Arte interpreta e racconta il presente, il passato e il futuro spesso rivela aspetti e contenuti inediti che riguardano l’arte stessa, l’uomo, la natura, la vita, la morte, la religione, la filosofia ecc. L’arte moderna è per vocazione capace di aprirci a nuove possibilità di visione e di interpretazione dell’arte antica e della realtà ma nel caso specifico sarà la sofisticata metodologia antropologica del museo a fornirci chiavi di accesso e temi di approfondimento.

Partendo concretamente dal contatto visivo ed emotivo con l’esistente: oggetti e materiali particolarmente significativi conservati al museo, poi con la proiezione di immagini di opere d’arte approfondiremo un confronto tra espressioni di cultura e sensibilità afferenti per delineare alcune linee guida delle ricerche e delle poetiche artistiche del ‘900.

I tre incontri, concepiti a corollario della “GIORNATA DEL CONTEMPORANEO” con l’obiettivo di esplorare alcuni dei tanti giochi di relazioni che il Museo Guatelli dischiude con il mondo dell’Arte Contemporanea dilateranno i contenuti del Museo a nuove forme di comprensione e di conoscenza.

Al termine del primo incontro previsto per giovedì 26 settembre, alle ore 19.00 presso lo spazio della stalla del Museo Guatelli, sarà inaugurata la mostra dell’artista Dario Rossi un suggestivo percorso di otto tele, e rappresentative di una testimonianza soggettiva – pittorica e materica – di stati emozionali e di vissuti.

Questo il calendario degli appuntamenti:

  • Giovedì 26 SETTEMBRE ore 17,30 (c/o Museo Guatelli di Ozzano T.)

DAL BOSCO DELLE COSE AL GIOCO SERIO DELL’ARTE: dal transitorio all’eterno

Ore 19.00 – Inaugurazione mostra “Ogni cenere è polline” di Dario Rossi. L’artista si metterà a disposizione per interloquire con il pubblico e con il critico.

  • Giovedì 3 OTTOBRE ore 17,30 (c/o Museo Guatelli di Ozzano T.)

DADA E NEWDADA: arte e negazione dell’arte

  • Giovedì 10 OTTOBRE ore 17,30 (c/o Museo Guatelli di Ozzano T.)

ARTE POVERA: precarietà e povertà come risorsa


A chiusura di ogni incontro è prevista “APERICENA” momento conviviale e di riflessione a cura del Circolo Rondine di Ozzano Taro.

Il costo di ciascun incontro è di EURO 15.00.

Costo dei tre incontri EURO 40.00.

La somma comprende: ingresso visita del Museo e della mostra di Dario Rossi – partecipazione all’incontro a cura di Eles Iotti- minidispensa del Museo con indicazioni bibliografiche di approfondimento – apericena.

Per maggiori informazioni e iscrizioni:

Fondazione Museo Ettore Guatelli

Via Nazionale, 130 Ozzano T. di Collecchio (PR)

Tel. 0521.333601

info@museoguatelli.it

www.museoguatelli.it

SEGUICI SU
Immagini di Mauro Davoli, Paolo Candelari  -  Testi di Mario Turci, Pietro Clemente, Jessica Anelli, Francesca Fornaciari
© 2011-2019 Fondazione Museo Ettore Guatelli. Tutti i diritti riservati.  Privacy policy  -  Cookie policy