Con il Mu-bus si viaggia nel tempo . Dal 13 novembre al 17 dicembre, quattro nuovi appuntamenti con il Bus della scienza

Home  /  Blog ed Eventi  /  Didattica  /  Con il Mu-bus si viaggia nel tempo . Dal 13 novembre al 17 dicembre, quattro nuovi appuntamenti con il Bus della scienza
Come vivevano gli uomini primitivi? Chi c’era sulla Terra prima di noi? Come era la scienza al tempo di Maria Luigia? A queste e a tante altre domande si potranno trovare risposte grazie al Mu-bus, il bus della scienza, promosso da Googolplex insieme alla Provincia di Parma nell’ambito del Sistema Museale e la collaborazione della Fondazione Museo Ettore Guatelli, che torna anche quest’anno per far scoprire a tutti alcuni musei di Parma e del Parmense e allo stesso tempo far giocare adulti e bambini con la scienza, proponendo giochi, esperimenti, mostre e laboratori scientifici.
Dopo il successo dello scorso anno,  quest’anno il filo conduttore dell’itinerario è “I viaggi nel tempo” e per questo sono stati scelti quattro musei che, attraverso il loro percorso, consentono di conoscere e approfondire le nostre origini: Museo Glauco Lombardi di Parma, Museo dell’Archeologia di Bedonia, Museo Paleontologico di Salsomaggiore e Museo paleontologico dell’Università di Parma.
Si parte martedì 13 novembre dalle 9 al Museo Glauco Lombardi di Parma con i laboratori dedicati alle scuole sul tema “A partire dagli acquerelli e dagli album di Maria Luigia scopriremo la fisica della luce e dei colori”. (Obbligatoria la prenotazione: 0521 233727).
Si proseguirà il 15 novembre con “Come vivevano gli uomini primitivi” al Museo dell’Archeologia di Bedonia, nel Polo museale del Seminario Vescovile, che raccoglie le tracce lasciate dai primi abitanti della valle e permette di percorrere la nostra storia: dalle 9 il museo sarà aperto per le scuole (su prenotazione) e gli studenti potranno partecipare a laboratori sui materiali e sulle costruzioni, sulla statica e sull’equilibrio; dalle 15 alle 16.30 il museo sarà aperto al pubblico mentre alle 16.30 si potrà seguire la conferenza di Angelo Ghiretti “L’uomo preistorico nella valle del Taro”. (Per info e prenotazioni: 0525 824420; seminariobedonia@provincia.parma.it).
Il 18 novembre si ritorna al Museo Glauco Lombardi di Parma, per immergersi nella vecchia Parma tra Maria Luigia e Napoleone. Dalle 15 alle 16 si terrà il laboratorio per bambini “A partire dai colori e dagli acquerelli di Maria Luigia, scopriremo la fisica dei colori e della luce”, mentre dalle 16.30 si potrà partecipare a “Il the scientifico di Maria Luigia”, per parlare della scienza al tempo della duchessa di Parma. (Per info e prenotazioni 0521 233727; glaucolombardi@libero.it).
Il 10 dicembre ci si sposterà al Museo paleontologico “Il mare antico” di Salsomaggiore per approfondire il tema “Chi viveva nel nostro pianeta prima di noi?”: dalle 9 “Aspettando Santa Lucia tra i fossili del museo”, visita e laboratorio per le scuole (su prenotazione). Si rimarrà al Museo Paleontologico anche il 15 dicembre: dalle 16 alle 16.30 si potrà visitare il museo e i bambini potranno partecipare al laboratorio per comprendere come è mutato il nostro pianeta e i suoi abitanti, mentre dalle 17 si terrà “The al museo: degustiamo un infuso preistorico parlando di scienza”. (Per info e prenotazioni: 0524 580208; mareantico@comune.salsomaggiore-terme.pr.it).
Ultimo appuntamento il 17 dicembre al Museo paleontologico dell’Università di Parma con “Anche Maria Luigia amava i fossili!”, un laboratorio per giocare sull’evoluzione della terra. Dalle 9 si terrà “Quattro passi nella storia”, visita e laboratori per le scuole (su prenotazione); dalle 15 alle 16.30 il museo aprirà al pubblico, mentre alle 17 si terrà la conferenza “Scienza e storia. Un percorso che parte dai fossili di Maria Luigia” con Paola Monegatti. (Per info e prenotazioni 0521 905326; paola.monegatti@unipr.it).
Tutte le iniziative sono gratuite.

Per info:
Parma Point: 0521 931800
www.turismo.parma.it
SEGUICI SU
Immagini di Mauro Davoli, Paolo Candelari  -  Testi di Mario Turci, Pietro Clemente, Jessica Anelli, Francesca Fornaciari
© 2011-2018 Fondazione Museo Ettore Guatelli. Tutti i diritti riservati.  Privacy policy  -  Cookie policy